Didattica

Indice pagina



Obiettivi formativi

Il Master Universitario di I livello in Marketing Utilities and Storytelling Techniques (M.U.S.T.) ha lo scopo di formare le competenze narrative (storytelling skills) necessarie a progettare, governare e monitorare attività di Marketing evoluto e di narrazione d‘impresa e di prodotto, richieste oggi dalle organizzazioni pubbliche e private.
In particolare gli obiettivi del Master sono:

  • Trasmettere conoscenze nei campi dell‘innovazione e della creatività (di prodotto, di processo, dell‘esperienza di consumo)
  • Formare alle competenze narrative (storytelling skills) utili alla costruzione di piani specifici di narrazione d‘impresa
  • Fornire gli strumenti per costruire contenuti di qualità, nel Marketing e nell‘advertising, attraverso le tecniche del racconto
  • Promuovere le abilità necessarie a governare, in logica crossmedia e transmedia, i diversi processi di reputazione organizzativa
  • Fornire le conoscenze utili alla creazione e alla gestione di progetti di Advanced Marketing e di Social Media Marketing

A chi si rivolge

Il Master si rivolge a laureati triennali interessati a seguire un corso professionalizzante più breve rispetto a una laurea magistrale prima di entrare nel mondo del lavoro. Il Master si rivolge a laureati di diversi corsi (comunicazione, scienze politiche, economia, lingue ecc.), interessati alla narrazione d‘impresa e al marketing. Il Master si rivolge anche a professionisti nel campo del marketing, della comunicazione d’impresa e delle risorse umane, interessati a un percorso di aggiornamento o di formazione collegato alla loro professione.

Ordinamento didattico e durata

Il Master universitario è di durata annuale e prevede un monte ore pari a 1500, articolato in didattica frontale, laboratori, elaborazione guidata di una prova finale del Master, attività di studio e preparazione individuale e tirocini presso imprese, studi professionali, enti e organizzazioni pubbliche e provate che operano a vario titolo nel settore del Marketing e della Comunicazione d'impresa. Le attività didattiche si svolgeranno in prevalenza presso la sede dell‘Università di Pavia, ma sono previste attività seminariali presso le aziende e le organizzazioni che aderiranno all‘Advisory Board del Master. All‘insieme delle attività formative previste corrisponde l‘acquisizione da parte degli iscritti di 60 crediti formativi universitari (C.F.U.).

A ogni singolo credito didattico vengono riferite 25 ore di attività totale così ripartite:

  • N. 8 ore di didattica frontale
  • N. 4,5 ore di attività di laboratorio
  • N. 12,5 ore di studio individuale oppure N. 25 ore di tirocinio

La frequenza da parte degli iscritti alle varie attività formative è obbligatoria per almeno il 75% del monte ore totale previsto.

Percorso e piano di studi

Le attività di didattica “in aula” sono organizzate in quattro fasi di acquisizione delle competenze previste, articolate in sei moduli didattici. Nella prima fase, costituita dal modulo didattico 1 con i partecipanti sono discussi i temi dell’innovazione e della creatività con lo scopo di stimolare la loro proattività nel ricercare soluzioni professionali originali a specifici problemi di Marketing. Nella seconda fase, costituita dai moduli 2 e 3, si forniscono ai partecipanti gli strumenti tecnici e analitici per la progettazione e il governo di format narrativi sui differenti media in relazione a specifiche esigenze di Marketing. Nella terza fase, costituita dai moduli 4 e 5, le competenze narrative acquisite nei moduli precedenti sono applicate ai temi del governo delle dinamiche organizzative interne e esterne (modulo 4) e del Marketing innovativo (modulo 5). Infine, nella quarta fase, costituita dal modulo didattico 6, ai partecipanti sono fornite competenze tecniche qualitative e quantitative per l’analisi, il monitoraggio e la valutazione delle azioni di Marketing condotte con tecniche narrative.

organizzazione dei moduli del master
 

Scarica il piano di studi dettagliato per valutare l'offerta formativa e la struttura dei singoli moduli del master M.U.S.T. Piano di studi

Docenti

Gli insegnamenti del Master sono tenuti sia dai docenti dell'Università di Pavia (Zucchella Antonella, Rampazi Marita, Rabellotti Roberta, Gerzeli Simone, Rostan Michele, Vaira Massimiliano, Figini Silvia, Ceravolo Flavio Antonio, Hagen Birgit, Maccarini Maurizio) sia da docenti di altre università.

Contribuiscono alla formazione gli esperti esperti del settore con seminari, lezioni ed esercitazioni dedicate.

Requisiti di ammissione

Il Master universitario è rivolto a chi abbia conseguito una laurea triennale, una laurea magistrale/specialistica o una laurea del vecchio ordinamento.

Il numero massimo degli iscritti è pari a 30 unità. Il numero minimo per attivare il corso è di 15 iscritti

Il Collegio dei docenti si riserva di valutare l’attivazione del Master con un numero di candidati inferiore a quello minimo previsto (comunque non inferiore a 7) con motivata delibera che garantisca in ogni caso la qualità della didattica e la copertura finanziaria.

Nel caso in cui il numero di aspiranti a partecipare al corso sia superiore a quello massimo previsto, è effettuata, da parte di una Commissione, composta dal Coordinatore e da due docenti del Master, identificati come Responsabile scientifico e Responsabile didattico come previsto all’art. 8, una selezione e formulata una graduatoria di merito, espressa in trentesimi, determinata sulla base dei seguenti criteri di valutazione:

1. fino a un massimo di punti 15 per il voto di laurea del titolo di accesso, così ripartito:

9 punti per votazione di laurea inferiore o pari a 100/110

12 punti per votazione di laurea da 101/110 a 105/110

14 punti per votazione di laurea da 106/110 a 110/110

15 punti per votazione di laurea di 110/110 e lode

In caso di più titoli il punteggio è attribuito al voto di laurea del corso di studi triennale o del corso di studi di vecchio ordinamento.

2. fino a un massimo di punti 15 attribuiti a seguito di un colloquio, che tiene conto anche dell’eventuale carriera accademica e professionale pregressa e delle motivazioni del candidato.

Non sono ammessi alla graduatoria finale i candidati che in fase di colloquio non conseguano almeno 3 punti.  

In caso di parità di punteggio in graduatoria prevale il candidato anagraficamente più giovane. In caso di rinuncia di uno o più candidati, i posti resisi disponibili sono messi a disposizione dei candidati che compaiono nella graduatoria finale, fino a esaurimento dei posti stessi, secondo la graduatoria di merito.

Valutazione e conseguimento titolo

Per ogni modulo è previsto un elaborato finale che è valutato dal docente responsabile di modulo con la collaborazione degli altri docenti. Le caratteristiche dell’elaborato finale sono decise dai docenti del modulo e i suoi contenuti riguardano lo sviluppo di un progetto di natura professionale. La prova finale consiste in un Project work redatto in forma scritta che potrà basarsi sugli elaborati finali dei singoli moduli e sulle esperienze maturate durante le attività di stage. Il Project work sviluppa l’analisi di un tema nella progettazione di Marketing e delle narrazione organizzativa o d’impresa, usando le discipline dei diversi moduli come categorie analitiche. Per la realizzazione del Project work il Collegio dei docenti individua un tutor accademico che è responsabile della qualità dell’apprendimento nelle attività di stage.

A conclusione del Master, ai partecipanti che abbiano svolto tutte le attività e ottemperato agli obblighi previsti, previo il superamento di un esame finale, verrà rilasciato il Diploma di Master Universitario di I livello in “Marketing Utilities and Storytelling Techniques”.

Costi

Il contributo di iscrizione è fissato in €2.300,00 pro capite.